Tableau de mariage, istruzioni per l’uso…una guida per te che stai organizzando il tuo matrimonio!

Partirò da una domanda che ultimamente mi faccio spesso: il Tableau de mariage è davvero utile? Non so se sono giunta ad una risposta corretta.
Ogni volta che consegno un progetto, fare una proposta stilistica in linea con il mood dell’evento, e nello stesso tempo funzionale, relativa a questo “oggetto” non è facile. Mi piace progettare Tableau de mariage che siano sempre diversi, ma con un unico obiettivo: proporre agli sposi soluzioni davvero pratiche.
In evento passiamo spesso ore ad allestirlo e gestirlo, ma capita non di rado che gli ospiti declinino la loro presenza all’ultimo momento e così i tavoli cambiano, le liste anche e di conseguenza il Tableau de mariage può non essere più così realistico.

Il mio staff accoglie gli ospiti in sala sempre e comunque, qualunque sia il supporto informativo che gli abbiamo fornito (tutto grazie ad una dettagliatissima lista ospiti che i miei sposi devono compilare!).
Ma se stai pensando a come organizzare questo angolo scenografico e non hai un Wedding Planner a seguirti, ti parlerò di come progettare un Tableau de mariage!

Prima di dedicarsi alla fase organizzativa…

…dovrai capire se desideri un matrimonio intimo, e quindi una cerimonia e ricevimento per poche persone, o se preferisci circondarti da un numero elevato di ospiti.

Questa scelta determina assolutamente il tipo di location da scegliere e il budget da investire.
Ma non solo: sarà fondamentale anche nella fase di sistemazione degli ospiti a tavola!
Ti assicuro che ci sarà una bella differenza tra far accomodare a tavola poche persone, rispetto a tante.